Il Conto Termico 2.0 potenzia e semplifica il meccanismo di sostegno già introdotto dal decreto
28/12/2012, che incentiva interventi per l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili.

Il CT 2.0 è semplificato e potenziato
•Introdotti nuovi interventi di efficienza energetica
•Aumentata la dimensione degli impianti ammissibili
•Snellita la procedura di accesso diretto per apparecchi a catalogo
•Innalzato il limite per l’erogazione con un unica rata da 600 a 5.000 euro
•Ridotti da 6 a 2 mesi i tempi di erogazione degli incentivi

Riqualificare i propri edifici avvalendosi del CT 2.0 significa:
•migliorare le prestazioni energetiche e ridurre i costi dei consumi
•recuperare in tempi brevi parte della spesa sostenuta
•contribuire a costruire un “Paese più efficiente”

per approfondimenti su come ottenere gli incentivi del conto termico contattaci a questo link